01/04/16

La spada buttò via Menelao vedendo Elena a tette nude

L'avete sentita l'ultima sul candidato repubblicano Donald Trump
No, stranamente non è lui stavolta che ne ha sparata una grossa come una vacca, ma le donne, che tacciandolo di misoginia e non volendolo come nuovo presidente Usa si sono inventate Vote Trump, Get Dumped, uno slogan che è il preludio di un oscuro e terribile... sciopero del sesso! Uomini ammeregani, scegliete bene! Volete amare Trump o le vostre donne? Perché finché il carismatico Donald non sarà sconfitto voi vi ritroverete col pene eretto un giorno sì e l'altro pure, e questo non è un gioco ma un sacro impegno per un mondo migliore!

C'è poco da fare, l'originale presa di posizione mi piace davvero un sacco. Perché al di là del fine o dell'effettiva messa in pratica
ch'è volete farci credere che non morite di voglia pure voi, eh porcelline?
il risvolto mediatico di un simile progetto è davvero d'impatto. Tanto che, per esempio, persino un blog importante come il mio ne parla!
Ma cavolate a parte, dopo aver sentito di sfuggita per radio tale Vote Trump, Get Dumped sono andato a ricercare la nascita del movimento, e ho scovato così l'idea d'origine dello sciopero del sesso per ottenere un fine nobile. Quel che ho trovato mi ha parecchio divertito e quindi ora vi chiedo: conoscete per caso Lisistrata?

Lisistrata è il nome della commedia del 411 a.C. di Aristofane e della donna sua protagonista, la quale, stufa degli uomini perennemente assenti e impegnati nella guerra del Peloponneso, organizza un piano assieme a tutte le altre per riportare la pace tra ateniesi e spartani.. il piano del pisello!

LISISTRATA
Allor vuoterò il sacco. Se vogliamo
costringere gli uomini a far pace,
dobbiamo tutte insieme rinunciare...
CLEONICE
A cosa, avanti, dillo...
LISISTRATA
... Lo farete?
CLEONICE
A costo di morire lo faremo.
LISISTRATA
Al pisello dobbiamo rinunciare!...

Partendo da qui mi sono letto la breve commedia rimanendone subito affascinato. E' maledettamente divertente (grazie al cazzo, è una commedia no?) e molto attuale, e inevitabilmente vi rievocherà quei movimenti femministi che anche tramite l'utilizzo del corpo vogliono rivendicare tanto un diritto della donna quanto un fine più generalizzato, proprio come nel caso Trump.
Fantastico poi notare come la vicenda di Lisistrata si conclude. Uomini spartani e ateniesi trattano per la pace tutti debilitati nei movimenti per la presenza di un pene enorme tra le gambe e una voglia smodata di fare all'ammore con le compagne, maestre nello stuzzicare senza però concedersi mai.

ARALDO
Ateniesi, dov'è il vostro senato?
Sono latore di un'ambasciata.
CINESIA
Dimmi se uomo oppur satiro sei.
ARALDO
Io son venuto per parlar di pace.
CINESIA
Tieni l'asta lì sotto il mantello?
ARALDO
Non ho armi nascoste, stai sicuro.
CINESIA
Ma se hai la tunica tesa! un'ernia
forse che all'improvviso t'è spuntata?
ARALDO
Per Zeus, quest'uomo è diventato matto.
CINESIA
E tu, figlio d'un cane, sei arrapato.
ARALDO
Ma cosa stai dicendo, per gli dèi!
CINESIA
E questo che cos'è?
ARALDO
Mazza spartana.

Uomini che a quel tempo erano gli unici cui era concesso prendere decisioni importanti e che ancora oggi, molto spesso, si portano dietro un simile immaginario, e ancor più quello divertente dell'individuo facilmente addomesticabile col sesso, come il buon Menelao del titolo. Quando si dice che pensano più col pene che col cervello, ecco... anche se una morale più perbenista potrebbe essere Fate l'amore non fate la guerra!

Insomma, un'idea virale davvero intelligente e simpatica questa delle americane contro Trump, speranzose che i loro uomini indirizzino la propria spada verso il fodero più adeguato.
Se volete leggervi la commedia Lisistrata comunque, la potete trovare QUI, e fatemi sapere che ne pensate di Vote Trump, Get Dumped, che potete seguire nel loro sito e sul Twitter ;)

10 commenti:

  1. La commedia Lisistrata la conoscevo (sarà mai perché è più nota a noi fanciulle?), l'iniziativa made in U.S.A. no! E brave le amerregane ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non l'avevo mai letta. Una bella sorpresa :)

      Elimina
  2. ho visto che ne parlavi su facebook...
    io non mi sono ancora fatta un'idea di cosa potrebbe essere il mondo se uno come Trump finisse per regnare sugli Stati Uniti, però un'idea ce l'ho... ed è abbastanza italica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un po' preoccupante in effetti, ma se hai 10 minuti ti consiglio questo bel video di Delli che spiega un po' cosa c'è dietro le sparate assurde di zio Donald ;)
      https://youtu.be/FoO6sD_mm5o

      Elimina
  3. Beh guarda, piuttosto di stare con uno che vota Trump, preferisco mille volte fare da sola! :P
    Per fortuna ora anche le donne votano, quindi non c'è più bisogno di fare come nella Lisistrata per farsi ascoltare. Però in campagna elettorale vale tutto per far parlare di sé, quindi ben venga anche quest'iniziativa! E spero che funzioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, eh già :) Nemmeno a me sta troppo simpatico Trump, quindi ben venga!

      Elimina
  4. Beh l'iniziativa mi pare lodevole, non fosse che, venisse eletto Trump o la Clinton, sarebbe comunque la stessa cosa.
    Sono solo marionette finanziate e manovrate dalle stesse persone, ok la Clinton è Lady Corporation, Trump si autofinanzia, una è morbida, uno è estremista, comunque due facce della stessa medaglia.

    ... scusa in 'sti giorni sono inflippato, sto cercando di capire chi comanda il mondo.
    https://www.youtube.com/watch?v=Aq03fWIZthQ

    ok, la smetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, grazie del link, sono gran poco informato in realtà :)

      Elimina
  5. L'idea è utile per fare un'ulteriore propaganda contro Trump, ma sono convinta che la soluzione migliore sia più semplice: mai mettersi con qualcuno con idee politiche diverse. Io, neanche poi troppo interessata alla politica, mai riuscirei a stare con qualcuno con idee salviniane, ad esempio; non riuscirei a stimare la persona, non riuscirei a tollerare le sue idee, figuriamoci farsi sfiorare da una persona così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' probabile però che la maggior parte degli elettori non abbia gran cultura non solo politica, ma generale. Quindi se vota lo fa ragionando di pancia più che di testa.

      Elimina

Vuoi parlarne? Lasciami un commento!
Ti piace quel che hai letto? Condividi sui social!
Non ti piace? Fa' come sopra! ;)