29/07/14

Estate è...?

Piove. Piove sempre.
Ammirate i miei occhiali tamavvi presi dal benzinaio.
Ma la settimana scorsa sono riuscito ad abbronzarmi. Un giorno e mezzo di mare, più o meno, in un posto che si chiama Isolaverde, e che per inciso non è un'isola e non vanta nemmeno l'acqua smeraldina che ci si potrebbe aspettare dal nome, semmai è sMerdina. E allora perché si chiama così? Boh, però è stato bello. Un diciottesimo pieno di diciottenni/diciassettenni tutti molto teenager cciofani con cui si è passato quel breve periodo di sole. Sì perché piove di nuovo, e mi sto spellando. Non avendo nulla da fare (giusto, ho finito la sessione estiva passando tutti gli esami che dovevo) sfoglio un libro assieme all'abbronzatura che se ne va. Evvai!

C'è stato anche un torneino di tennis in questa scorsa settimana, in cui, colpo di scena, agli ottavi di finale le ho prese per bene. In realtà sono entrato in campo ma la testa era da tutt'altra parte, dove non saprei dirvelo. I misteri della vita...
E poi venerdì c'è stata la laurea di un amico, tutto molto divertente, tra risate, alcolemia portami via, tette finte che sparavano spritz, dottore dottore del buso del cul vaffancul vaffancul e finalmente una giornata di sole che è durata dall'inizio alla fine.
Il nostre dottore del buso del cul!

Di altro da raccontarvi oggi ne ho poco, e vorrei dire che è colpa dell'estate e del caldo ma in realtà qui di caldo non ce n'è nemmeno. Sono pigro, suvvia! Vi dico però due cose...
La prima è che se avete voglia di scrivere c'è un bel concorso organizzato da Riccardo Sartori, il Sere Marroni Contest, in cui si deve scrivere un racconto brevisssimo che ha come tema le serate marroni, cioè di merda. Si vince un libro! Mica male no?

La seconda è che venerdì arriverà sul web un mio splendido giochino, giochino intitolato La notte dei desideri. Di che si tratta precisamente lo scoprirete venerdì, ma vorrei chiedervi già da ora di preparare le vostri ditini sui tasti di condivisione di ogni social possibile e immaginabile, ve lo chiedo così proprio sulla fiducia. Secondo me sarà una roba carina, se viene fuori insomma. Quindi vi chiedo in anticipo sta mano, e poi vedete voi se darmela o tirarmela in faccia con una cinquina.

Detto questo vi saluto di già e vi auguro una buonissima estate piena di sole, donzelle in costume, e mare. Ccciao cervelli! Stay tuned!