19/12/14

Tu non hai spotify?!

Oggi voglio parlarvi di spotify, un programma scaricabile gratuitamente su ogni pc, tablet e smartphone che vi permette di ascoltare in streaming gratuitamente tutta la musica che volete. Perché un post del genere? Mi pagano forse? Sìccertomagari! Nulla del genere, è semplicemente che lo trovo dannatamente comodo.
Il funzionamento è semplicissimo. Scarichi spotify e lo installi e hai a disposizione tutti (con qualche eccezione) gli artisti che vuoi. Cerchi Ed Sheeran? Lo trovi e hai in sequenza le 5 canzoni più popolari e di seguito tutti gli album in ordine di uscita uno sotto all'altro, nonché tutti i singoli. Di lato poi, gli artisti simili. Capite bene quindi che uno dei vantaggi immediati è quello di scoprire nuova musica partendo da generi o cantanti che già ti piacciono.
In più? Puoi aggiungere amici da seguire, e in questo modo provare la musica che ascoltano, puoi creare playlist e mettere in play gli elenchi che ti sei creato, ascoltare una specie di radio, che si chiama proprio radio, divisa per generi, che ti spara una dopo l'altra canzoni di quel genere, e vedere le classifiche delle canzoni più ascoltate in Italia e in qualsiasi paese estero tu voglia, ecc ecc ecc scopritelo da soli sù.

Ora, dato che spotify ce l'ho da un po' e ne sono dipendente, che me ne faccio di questo post? Lo uso per chiedervi di seguirmi, se già siete iscritti, cercando il mio nome facebook, ovvero Davide Storti, così che io possa seguire voi. Lo uso anche per presentarvi in breve le playlist principali che ho creato in questi anni di spotify, e pure quelle, se vi va, potete seguirle. Che poi suvvia, siamo sotto le feste e sicuramente avere un po' di musica non stop in sottofondo fa comodo.

#1 FrullatoèMeglio
La playlist principale in cui butto dentro tutto quel che ascolto, anche e soprattutto per caso, e che mi piace, almeno in un primo momento, poi in caso sfoltisco il superfluo. Per ora conta oltre 400 brani. 5 canzoni che la rappresentano sono: 
Hurricane - MS MR 
Abiura di me - Caparezza 
Cosmic love - Florence + the machine
Royals - Lorde
Disperato erotico stomp - Lucio Dalla

#2 RockazzieMazziVari
Si parte dal rock e si va via via verso tutti (ok, tutti è un parolone) i suoi sottogeneri. Siamo oltre i 300 brani. 5 canzoni che la rappresentano sono:
Breezeblocks - alt-J
Fluorescent Adolescent - Arctic Monkeys
Di vino - Marta sui tubi
Dazed and Confused - Led Zeppelin
Dirty Paws - Of monsters and men

#3 ElectroPutenza
Un nome un programma. Mi piace la musica elettronica e fracassona, anche quella senza parte cantata, piena di bassi, cambi di ritmo e compagnia bella. Credetemi, è una delle playlist più divertenti che ho, e non siate prevenuti, provatela e basta. 5 canzoni che la rappresentano sono:
Heavyweight - Infected Mushroom
Ghetto Blastah - Savant
Omen - The Prodigy
Bangarang - Skrillex
Propane Nightmares - Pendulum

#4 Po'Tamavva
Molta della roba che c'è è presa dalla radio, c'è quindi tanto pop ballabile, tante hit commerciali del cazzo, e tutta una sequenza di musica più o meno leggera. Si mischia, in alcune parti, con la playlist numero 3, e ha pure una grossa fetta che mescola rock, pop ed elettronica. Le 5 canzoni che la rappresentano sono:
On Melancholy Hill - Gorillaz
Aura - Lady Gaga
Midnight City - M83
Jelaous - Chromeo
Downlovers - Die

#5 Yeah
Direi che potete capire il perché del titolo dalle 5 canzoni che la rappresentano:
So Much to Say - Dave Matthews Band
Rock me Baby - B.B King, Eric Clapton
Hit the Road Jack - Ray Charles
Master Blaster - Stevie Wonder
September - Heart, Wind & Fire

#6 Deep
Elettronica dal suono bello pieno e profondo. Una playlist molto recente ancora in fase di costruzione, tant'è che gli artisti che la compongono li conosco giusto per quel paio di canzoni che c'ho ficcato dentro. Le 5 canzoni che la rappresentano sono:
Elea - Worakls
R U With Me - ASTR
Paradise Circus - Massive Attack
Fantasy - Die
So Good to Me - Chris Malinchak

#7 StruMental
Mi piace tantissimo la musica ''d'orchestra'', e in particolare qui trovate un sacco di compositori, molti dei quali piuttosto famosi, ideatori di colonne sonore di film divenuti veri e propri cult. 5 canzoni che la rappresentano sono:
Lily's Theme - Alexandre Desplat
Time - Hans Zimmer
Flight to Neverland from Hook - Jhon Williams
Time Lapse - Ludovico Einaudi
Wall of Ice - Ramin Djawadi

Queste dunque le mie playlist principali, e se vi va di seguirmi e seguirle mi farebbe soltanto piacere, e chissà che non scopra grazie a voi altra buona robetta. Oltre a queste comunque ce ne sono altre di minori, dedicate per esempio solo ad Hans Zimmer, compositore che adoro, o a singoli gruppi come El Ten Eleven, che ovviamente vi consiglio. Detto questo, tanti saluti e una domanda: spotify voi ce l'avete? Se sì, lo usate e come lo usate?