13/01/14

Charles: l'uomo da battere che batteva come un dannato.

Capita che sei lì a farti i fatti tuoi, che stai leggendo, o studiando, o giocando all'xbox o a menarti il cucco, e lui inaspettatamente parte: il singhiozzo.
Il singhiozzo è ansia, il singhiozzo è Charles Osborne.

Un giorno, questo giovanotto 29enne di nome Charles, mentre stava sgozzando un maiale, ebbe un'idea brillante per uscire dalla solita routine: Ho voglia di far qualcosa di innovativo perché mi annoio, quasi quasi singhiozzo. Bene, iniziò coi uhp uhp uhp del singhiozzo e... finì dopo 68. No, non 68 colpi di singhiozzo. No, nemmeno dopo 68 minuti, o ore, o giorni. Nemmeno mesi. Singhiozzò senza smettere mai per 68 anni. Non è che gli piacesse la cosa eh, difatti dopo mezz'oretta di uhp uhp, terminato di pulire lo zozzume che aveva fatto col maiale per farsi i salami, si era pure un po' rotto i maroni, solo non sapeva come smettere.
Il nostro Charles Osborne quindi prima le provò tutte, poi le riprovò, in seguito le riprovò ancora porca puttana smetti singhiozzo di merda oddio perché non mi passa, e infine si arrese. Si sposò, fece i figli (dicono che il singhiozzare lo aiutiasse durante l'amplesso aumentando il piacere della donna grazie a penetrate più incisive, insomma Charles divenne un amante leggendario), si divorziò e risposò (aveva accumulato una sfilza di tradimenti, tutte volevano provarlo), e visse felice e contento il resto della sua vita uhpuhppando, tutto finché a 97 anni, smise. No, non di vivere, o di trombare come un coniglio, smise proprio di singhiozzare. Di vivere finì l'anno successivo, si sentiva solo e abbamdonato da tuttE.

Ora pensate voi, 68 anni di singhiozzo (spero di aver fatto il conto giusto), una vita passata a sussultare senza godere mai di una corsa, di una mangiata, di una chiacchierata perché disturbati da quei fetenti sussulti, e mille compromessi per adattarsi a tale assurdità. Il singhiozzo Gerry, perché suppongo un nome gliel'abbia dato a sto punto, che diviene il suo migliore amico, finché poi muore, sparisce, dopo una vita di compagnia. Gerry... figlio di puttana, stavo pure scopando...

Ma arriviamo a noi. Perché questa storia? Nulla, era per dirvi che quando mi parte il singhiozzo penso a Charles Osborne, che tra l'altro ha vinto il guinnes dei primati per questa singolare impresa, e penso che 
Cervello: "E se non smetto più di singhiozzare?"  
Bacato: "Beh ma potremmo vincere il guinnes dei primati!"
Cervello: "Si ma se invece singhiozziamo per 67 anni?" 
Bacato: "Allora faremo un anno di finzione porcaputtana! E poi pensa alle donne quando si sparge la voce...".
Sivvabbé ecco, io del singhiozzo ho un poca d'ansia. Perché dai, pare na cosa impossibile quella dell'eterno uhp uhp, ma è anche vero che di persone cotanto sfigate, perché non c'è soltanto Charles, ne esistono, e se la prossima non sarò io, sarà sicuramente qualcuno di voi. Ve lo prometto. 

Il singhiozzo è una cosa seria, quindi la prossima volta che vi arriva, rifletteteci! Buona ansia ;)

20 commenti:

  1. Figurati che a me, quando arriva, è potentissimo. Faccio un verso tipo Pippo ( yAAuhk) e mi si sente anche da una parte all'altra di un viale a due corsie ( si, è successo che il tizio sull'altro marciapiede si guardasse in torno sconvolto per capire da dove provenisse quel suono... Imbarazzante). Direi che durerei poco se non smettesse più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No devi assolutamente registrarti !! Ahahah pippo :)

      Elimina
  2. Da quando, anni fa, ho letto questa storia - o anche di gente che è andata avanti a starnutire per anni - vivo nel terrore ogni volta che mi viene il singhiozzo e non mi passa entro qualche minuto. Inizio già a sudare: e se non va via? Vado al pronto soccorso? Cosa mi daranno? E poi? Ansia. E provo tutte le posizioni e metodi possibili per farlo passare. Poi, quando mi calmo e arrendo all'evidenza - di solito tre minuti dopo - mi passa. Il fetente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh che bello, qualcun'altro ha le mie ansie assurde xD Comunque ho trovato una tecnica per farlo passare: tieni premuto l'indice sopra il labbro superiore per un minuto, lui passa ;)

      Elimina
  3. A me quando viene il singhiozzo fa male anche lo sterno o_o se dovessi avere il singhiozzo per 68 anni morirei di dolore!
    Comunque trovo molto interessante la spiegazione scientifica del perchè venga il singhiozzo! Mi affascina. Chissà perchè poi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrei leggermela perchę non la so, a parte quella del "singhiozzo contro la noia" ;)

      Elimina
  4. Fortunatamente il singhiozzo non mi viene più da un po'...anzi mi viene raramente.
    Però è talmente fastidioso che mi staccherei la testa da sola....ergo, non potrei mai arrivare a 67 anni di singhiozzo....credo che mi taglierei la testa prima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti amano il singhiozzo insomma :) no beh, credo sia un pazzo quel tipo... come ha fatto a resistere è un mistero...

      Elimina
  5. Innanzitutto bentornato coi tuoi post più corposi XD
    Che dire? Sai che non mi viene da un po' di tempo? O se mi viene mi passa in fretta? :)
    Certo, una vita di singhiozzo bello non è!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una vita di singhiozzo sembra il titolo perfetto per u si golo. Ci inve tiamo una canzone?? :)

      Elimina
    2. Ahaha va bene!

      Una vita a singhiozz
      è la vita ch vulèss cu teee
      toccam o cazz
      ch'io t tocc le zinne pcchééé
      La vita a singhiozz
      mi permetterà
      di cambiare compagne
      a volontà!

      Moz-

      Elimina
    3. Stupenda... ora me la canti sul watsappo ;) Moz ma quando usciamo per un appuntamento noi??

      Elimina
  6. La sagra delle stronzate ultimamente, via xD
    Io ho un singhiozzo noiosissimo! Sembro una gallina quando le tiri il collo!
    Mia madre non mi sopporta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbastanza, si :) cara misamisa :p
      Watsappaci la prossima volta che singhiozzi ;)

      Elimina
  7. Avrei preferito rimanere nella mia beata ignoranza. Al prossimo singhiozzo ricorderò questo aneddoto e mi verrà l'ansia. Poi magari il singhiozzo sparisce ma l'ansia rimarrà costante per 68 anni O_ò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento un grande (stronzo) quando riesco a trasmettere ansia ;)

      Elimina
  8. Io dico la filastrocca del singhiozzo che mi hanno insegnato da bambina (e che non dirò, è imbarazzante), ma non funziona mai, come gli altri metodi. Solitamente smette da solo...
    Non mi hai trasmesso ansia :P, sorry!

    RispondiElimina
  9. Ma io non la so, non me l'ha mai insegnata nessuno!!!

    RispondiElimina
  10. oddio, ti prego no!
    Quando mi viene dura sempre dalla mezz'ora all'ora intera e, sinceramente, non ci tengo a singhiozzare per sessanta e pass'anni (ma nemmeno per un mese vah!).
    Che poi i miei singhiozzi arrivano sempre nei momenti meno opportuni: durante una lezione in facoltà, al cinema, in piena strada di sera quando porto fuori il cane....sempre quando c'è un mite silenzio così da "farmi sentire" in tutto il mio ICH ICH (non so perchè ma mi suona così).
    E ho voglia di bere sette sorsi, tutto d'un fiato, guardare in aria, alzare le braccia, trattenere il respiro, contare fino a trenta a voce alta, farmi spaventare da Samara....tanto non passa -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova l'indice premuto sopra il labbro superiore ;) Giuro che funziona! ;) eheheh

      Elimina

Vuoi parlarne? Lasciami un commento!
Ti piace quel che hai letto? Condividi sui social!
Non ti piace? Fa' come sopra! ;)