18/10/13

Io odio Mario Rossi (l'amato dai social che impugna le auto)!

Mario, l'amato dai social, sarei io. Non so se c'avete fatto caso ma quando ora commento, sia nei vostri blog che nel mio, non compare più il nome Cervello Bacato, bensì Mario Rossi... No, non mi chiamo Mario Rossi, ma dato che i social ce l'hanno con me, come testimonia la lunga disavventura avvenuta con facebook all'inizio della mia esperienza blogghereccia, sto nome mi sa che non me lo levo più di dosso.

Tutti i social e tutti i Mario Rossi del mondo!
E' accaduto infatti che Gugole più non ritenesse ''Cervello Bacato'' un vero nome, in quanto nessuno può chiamarsi a questo modo (chiamerò mio figlio così, poi vediamo!), esortandomi quindi a inserire il mio vero nome e a creare una pagina col mio soprannome... Ma stiamo a scherziamo?! 
Capite bene tutto ciò cosa significa:
1. Non posso più commentare col nome Cervello Bacato, perché se usi blogspot sei quasi costretto a fruire dei servizi G+ (che non nego mi abbiamo portato enormi vantaggi di visualizzazione e compagniabella).
2. Dovrei crearmi una pagina ''Cervello Bacato'' su G+ se voglio mantenere il nome Cervello Bacato, invitando tutti i contatti G+ del neo Mario Rossi a Gpiuizzare la pagina..

Non sapete insomma le soddisfazioni di vedere dopo tanto impegno e dedizione per mettere su sto cazzo di blog e ritrovarmi poi la scritta ''Blog di Mario Rossi''... Ma chi minchia è Mario Rossi?!?!?!
Uff.. Il punto è che cambiare tutto è uno spreco di tempo, energie e di senso. Si perché non ha senso tutto ciò... Volete quindi trarre una lezione da questo? Non chiamate vostro figlio Mario, che porta sfiga sui social! E non solo...

Arrivatami la notizia di ''Il tuo vero nome non può essere CervelloBacato cambialo o ti eliminiamo tutto in 4 giorni e ti diamo pure fuoco ai capelli se non te stai zitto!'' me ne sono uscito di casa per andare a studiare in biblioteca. Stressato, triste, scazzato, ho impugnato la macchina scassata della nonna, che gentilmente m'ha prestato, e sono partito. Solo io posso impugnare una macchina comunque! Al mio ritorno, notando la benza quasi a secco mi son detto:
Che cazzo, devo spendere soldi e fare benza... Meglio prelevare, poi vado a farmi 20 euri prima che segni la riserva...
Sicché faccio il da farsi, prelevo, ritorno in macchina e la portella non si apre perché l'ho chiusa impigliando la cintura, e quindi la gente che passava davanti la banca vedeva un tizio che tentava di forzare una portiera probabilmente pensando ''Ehi questo sta rubando la macchina chiamiamo la polizia mioddio ora sta entrando dall'altra porta oh no è riuscito ad accendere l'auto oddio è scappato ok amen...''.
Parto quindi, dopo aver tirato giù il rosario di bestemmie, arrivo alla rotonda a 100metri dal benzinaro e tak!...

La macchina mi muore all'entrata della rotonda, con tutta la colonna di automobilisti pacifici e tranquilli che mi stava a culo... Due macchine mi superano, incitandomi ad accendere almeno le quattro frecce ma sta macchina del cazzo ha il tasto delle 4 puttane nascosto e microscopico e non lo trovo dio chenervi di solito è nel centro ma qui non c'è dio dove l'hanno messo forse non è che è sotto ma no cosa dico non può essere sotto ah eccolo è sopra il volante ma dietro e non si vedeva nemmeno ma vaffanculo ok ce l'ho fatta... Poi però arriva l'autobus megaggigante che non riesce a superarmi e allora via di figure di merda... La macchina non si muove... Passa un passante, per fortuna, cioè, se si chiama passante per forza doveva passare di là, vi pare?, e giacché lo conosco gli chiedo una mano a spingere la macchina un attimo in parte, e poi la spostiamo la macchina, e quando mi giro per ringraziarlo, notando la facilità con cui l'aveva spinta mi ritrovo 3 simpatici omini di colore (nero) che stavano aiutando pure loro.
Beh il finale è che ho ringraziato tutti, preso le bestemmie del conducente d'autobus e di mezzo mondo che passava per la rotonda, e infine chiamato mio nonno perché mi portasse un po' di benza... E tutto, chiaramente, perché ieri mi chiamavo Mario...

Ora, vista la sfiga che questo nome porta con se, come posso io evitare di mantenere Mario Rossi come nome?! Salvatemi!!!

P.s Se tu che leggi ti chiami Mario Rossi sappi che ti odio... No dai, ti odio sul serio, quindi smamma!

38 commenti:

  1. ahahah,complimenti mi auguro che sia un racconto non pura realtà altrimenti vermante il tuo nome porta sfiga!certo poi non ha tutti i torti fb se ti vieta di chiamarti cervello bucato dai!!!!!prendiamolo con ironia già la vita è un dramma compliemnti davveromi hai fatto sorridere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo trovo un bellissimo nome invece :D
      Comunque benvenuta da queste parti, sono contento d'averti fatto sorridere ;)

      Elimina
  2. Mi è successa la cosa qualche tempo e fa e, non c'è molto da fare per Google+ ma si può salvare il nome del blog (tant'è che commento e scrivo post come Acalia Fenders).
    Non sto qui a scriverti un pippone di seimila pagina su cosa fare o come i signori di Google siano severi e non ci siano scappatoie su certe cose e ti linko direttamente il post con la mia esperienza:

    http://www.prevalentementeanimemanga.net/2013/09/sospensione-profilo-di-google.html

    Vedrai, si sistemerà tutto quanto :D

    RispondiElimina
  3. poteva andarti peggio.
    potevi esseri rinominato vasco rossi... :)

    RispondiElimina
  4. Ti tocca fare la seconda soluzione da te proposta. Io ho creato la pagina MaestraMiyagi perché me l'hanno chiesto da youtube, a meno di mostrare il mio vero nome (col cacchio!). Comincio a comprendere perché molte persone siano allergiche a Google, in generale.
    Beh, Mario.....mi ricordi il bagnino di Panariello! XD Ok, ora odi pure me, smammo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco... Che poi non è male google, pensa che stavo quasi per tessere le sue lodi, poi il giorno dopo mi ritrovo con sto casino... Ahhhh!
      Bene, mi fa piacere farti venire in mente il bagnino ;) ARgh

      Elimina
  5. Su Google Plus sono stato costretto ad inserire il mio vero nome, ma per quel che concerne il Blog non ho avuto problemi di sorta, mi è bastato rifiutare il passaggio di nome ( idem per quel che concerne YouTube).
    Quando ho voglia di aggiungere il Post del Blog su Google Plus utilizzo la funzione +1, meglio così che accettare le imposizioni di Google. :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente farò anch'io così, anche se i vantaggi nell'incorporare g+ a blog sono stati parecchi questi mesi, soprattutto in traffico e visite... Devo pensarci un po'.. Magari provo e poi lo rimetto, boh boh boh

      Elimina
  6. " Esistono le giornate no e le giornate no che rimangono nella storia" (cit. a memoria Riddick)

    :-D

    RispondiElimina
  7. Io ti amo.
    Questo è un post assolutamente da Moz o' Clock, divertente e scompisciante. O da Cervello Bacato. Quindi dai, ecco, puoi chiamarti MikiMoz Capuano e GuglePiù ti riconoscerà.
    Oddio, immagino la strafigura di merda in mezzo al traffico, che poi per fortuna sei al nord che se stavi da me ti avrebbero sparato :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco sì, probabile :D L'estate scorsa in calabria vidi uno che vendeva ortaggi col camioncino in mezzo a una rotonda... Speeeettacoloooooo!!!!

      Elimina
    2. La 'ndrangheta l'ha ucciso?

      Moz-

      Elimina
    3. Non lo so, pareva l'omino più pacifico del mondo. Ma c'era pure chi comprava eh... Però non saprei se è ancora vivo e possa raccontarci la sua storia...

      Elimina
  8. "Le avventure di Mario Rossi"... da mai, al cinema.

    RispondiElimina
  9. Che poi io, lavorando in passato in call center e posti similari, mi sono trovato di fronte a nomi ai limiti della realtà. E tutti veri, avevamo le bollette, i contratti, eccetera. Li avevo anche raccolti in un quaderno, ho pensato di passare tutto su file e pubblicarlo sul blog ma non ho mai voglia. Comunque, mi chiedo come possano i signori "Tromba Felice" o "Como Dino" aprirsi account su Google, a questo punto. Sì, esistono davvero, sì. E non sono i migliori.
    Il Moro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Como Dino ahahahaahah! Fantastico! Dai dai, mettiti a pubblicarne qualcuno ti prego, sono curioso :)
      Comunque immagino non avranno mai una vita virtualmente sociale!

      Elimina
  10. Soprattutto, Mario Rossi era quello che firmava per l'8 per mille alla chiesa cattolica... o no, forse era Bianchi... vuoi provare Mario Bianchi? Magari ti arriva un aiuto dal cielo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essermi utile.. In caso cambiassi sarai la prima a saperlo ;) Poi però vengo a romperti le finestre di casa :P

      Elimina
  11. Mi è morta la macchina in mezzo a un corso trafficavo, nell'ora di punta. Ho visto arrivare un tir, invece di scansarmi veniva verso di me, ho pensato "mi passa direttamente sopra". Invece è sceso il camionista, mi ha parcheggiato la macchina dall'altra parte della strada come se fosse una piuma, e se n'è andato.
    A volte essere donne è un vantaggio :)

    Venendo a cose più serie (?) tutto sto casino è uscito fuori perché hai collegato il blog a Google+ ? Io ero indecisa se collegarlo o no, adesso mi hai messo paura!

    P.s. se proprio rossi dev'essere il cognome, più che mario o vasco io mi chiamerei valentino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essere donna è assolutamente un vantaggio!!!
      Un mio saggio amico una volta mi disse ''Cosa esiste di più potente del nucleare nell'universo? La figa!''

      Elimina
  12. in alternativa potresti chiedere una mano quelli di
    http://www.mariorossi.net/

    "Il sito dei Mario Rossi per sopravvivere ai tempi moderni e contemporanei"
    "Il motto di MarioRossiNetwork è: Difendersi da attacchi da qualunque parte provengano!...potendo capire da quale parte provengono!!"

    Direi che fa al caso tuo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti giuro pensavo ti fossi inventato tutto e invece esiste davvero! HAhahahahahaha ma come le trovi ste cose?! Muoroo

      Elimina
  13. Nuoooo Mario Rossi non si può sentire! Io rispondo solo a Cervello Bacato sappilo U___U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso capire ma... Boh, buhuhuh vedrò che posso fare. Ci si tiene molto alle tue risposte, davero davero! ;)

      Elimina
  14. Marione nostro! Pessimo xD Quando aggiungesti la vera me su Fb stavo per insultarti! Ahahah! Pover'omo.
    No, comunque vedo con piacere che anche te a sfiga stai messo bene! Non oso pensare a cosa potrebbe accadere se tu fossi uno del nostro gruppo. Si rasenterebbe la morte ad ogni uscita xD Che poi, che ansia la macchina ferma alla rotonda! Roba che io, al tuo posto, sarei scesa e mi sarei messa a piangere in un angolino. Rannicchiata su me stessa. Contornata da un concerto di bestemmie.
    Mi da fastidio scrivere col mignolino incerottato.
    E scrivo troppo perchè quando ho "Nuvole bianche" di sottofondo divento matta e scrivo scrivo scrivo. Potrei scrivere qualunque cosa. E forse mi uscirebbe anche qualcosa di bello e sensato, per una buona volta!
    Ora mi taccio! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah bei ricordi :) Pensa che ero piuttosto calmo, bestemmie a parte. Era come se vivessi la situazione da spettatore pur sapendo di esser nella merda.
      Devi mettere più spesso ste nuvole bianche di sottofondo ;)

      Elimina
    2. Dici? Allora ogni volta che dovrò commentare qua e la, la metterò! Ora però non ce l'ho, perché sono sotto le coperte! Ancora si, faccio schifo lo so! Ma il sabato è così! Ma ora mi alzo, perché mamma con l'asporapolvere mi disturba, sicché mi alzerò, metterò la musica e mi vestirò danzando xD

      Elimina
    3. La chiamavano Misantrophiabellavita!

      Elimina
  15. Scusa Cervello, perché per me ti chiami così... non avendo mai abboccato al Mario Rossi dietro al quale ti nascondi, ma io credo che un modo per cambiare nome esista!
    Io stessa l'ho cambiato tempo fa, visto che all'inizio, forse in preda a un delirio di onnipotenza, mi spacciavo per Nonna Papera!
    Poi, ritenendolo un nome più adatto ad una vegliarda sporca di zucchero e farina, decisi di cambiare in Cheti, perché così mi chiama mio marito.
    Cheti, però, è da zotica anaRfaBBeta, perciò, anziché Katy... che ne è piena la blogosfera, ho scelto Kety.
    Meno corretto, ma più adatto!
    Insomma, dopo tutte 'ste chiacchiere sgrammaticate... se ritrovo la procedura che a suo tempo usai... te la scrivo! :)
    Ciao... Mario! ;D

    RispondiElimina
  16. Prova a seguire questo link
    http://www.blogger.com/profile/17438049509465452688 .
    Se non ho scritto una scemenza dovresti arrivare al tuo profilo Blogger.

    Sulla destra, in alto, clicca su Modifica Profilo.
    Nella sezione Identità, cambia il nome con cui vuoi pubblicare i post e i commenti con Cervello Bacato.
    Scorri fino in fondo, clicchi su Salva Profilo e via!

    A me ha funzionato, dovrebbe andar bene anche a te!
    Prova, poi facci sapere! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Storia tribolata anche per il tuo di nome :D
      Comunque gentilissima, grazie Kety nonna papera :)

      Elimina
  17. C'è un premio per teeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    da meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    heheheehheehheehe

    RispondiElimina

Vuoi parlarne? Lasciami un commento!
Ti piace quel che hai letto? Condividi sui social!
Non ti piace? Fa' come sopra! ;)