07/08/13

Cazzi e mazzi vari! Se poi volete vedermi pure la faccia è il momento giusto... ;)

Bloc Party e Flux nelle orecchie che mi sta imparanoiando duro. Ste giornate, che ve lo dico a fare, sono torride e io sto cucinando a sole lento. Dato che di temi scottanti non me ne vengono, e nemmeno frizzanti, non mi resta che parlarvi di cazzi e mazzi miei, così giusto per farvi gradire e regredire. Ebbene...

Il caldo e l'assenza di mare nelle vicinanze, che noi siam sperduti nel mezzo della Padania (la Padania non esiste), si fa sentire forte e si corre tutti al fiume. ''Il fiume?!'' direte voi? Eccerto amici cari. C'abbiamo da queste parti un fiume pulito e ghiacciato che in certi punti crea dei piccoli paradisi d'acqua limpida e smeraldina che sono davvero una manna dal cielo. Si sta lì, a studiare, a cazzeggiare, a far due tufi, tre tartufi e un tris di tuffi, a evitare nudisti maschi sempre troppi e a sbirciare le nudiste donne giovani gnocche che saran poche ma che a noi colpiti da un magro periodo di vulva ci fanno un gran piacere. 

Poi c'è lo studio che va avanti, che in settembre riparte la sessione e quindi allegriaaaa (ma un cazzo proprio). Poi c'è pure che avrò un colloquio di lavoro, un lavoro abbastanza serio che pregate tutti le vostre divinità divine e pagane, che ogni aiuto qui è ben accetto.

C'è anche che scrivo. Mi ronza insistente per la testa di risistemare e finire un racconto che trovo davvero molto molto molto bello dedicato a Due minuti a mezzanotte, ma lo schizzo di sedermi a scrivere poi fila via, sto stronzo. Meglio però procede Il non morto (trovate tutte le info qui nel blog in giro girando), che lo so che ve lo ripeto da tremila anni che lo sto tirando avanti ma stenderlo nero su bianco è tutto un altro paio di maniche rispetto a stenderlo nella mia testa. E io le maniche non le sopporto che mi fanno sudare al momento.

Infine, giusto per concludere in bellezza, bella simpatica emozionante notizia: ho riicontrato una vecchia conoscenza, ovvero una mia specie di zio, che non vedevo da anni e anni. Non sapete che meraviglia, che gioia, che felicità. Era il mio ''zio'' da quand'ero un pischello, ora per motivi vari (ovvero non era davvero mio zio) ci si è allontanati ma poi ritrovati, come dicevo prima. E nulla, sono felice. 

Felice e sudato. Cazzo che caldo. Scusate il post un po' così ma oh, pure muovere le dita sulla tastiera fa sudare, e poi la blogosfera si spopola di sti mesi. Se non doveste beccare i miei post ogni tanto non vi preoccupate, io ci sono... Sono un cadavere arrostito, ma ci sono ;)

Ahhh importante! Volete vedere la mia faccia di culo?! Quella vera vera?! Andate da MikiMoz che m'ha intervistato e ci troverete pure il mio vero io, per la primissima e ultimissima volta di ever! Andate, ciao andate dai ciao!