10/04/13

Ho troppo sonno per dormire! Morfeus?! (00.17-00.56 con in mezzo cazzeggio)

N.b I contenuti qui presenti sfidano ogni legge dell'idioma italico scritto, parlato e pensato.
(nota di questa mattina scaturita in un momento di lucidità ben maggiore di quello della scorsa notte)

Ho troppo sonno per dormire, e questo significa che non dormirò finché non avrò meno sonno. Chiaro! Ora, trovandomi alle 00.17 nel mentre che scrivo, perché giusto per farlo presente sono nel momento ''Ma che giorno è oggi?!'', momento che mi viene più o meno tre volte tre al giorno, mi sono accorto che è il giorno che preferisco di più nella settimana, ovvero mecoledì, e che in tal giorno io dovrei pubblicare il mio post non quotidiano. Non sapendo cosa scrivere di preciso però, eccoci qui!
(''giorno'' l'ho detto 4 volte in 5 righe). Se non siete ancora fuggiti, fatelo!... No sul serio, dico sul serio!... 

A me mi piace scrivere nel mio blog, e questo è evidente ancor più per il fatto che è proprio a me che mi piace, altrimenti mica lo specificherei! Che io l'italiano, suvvia, ma lasciate stare. 
''Dai  sbrigatiii!''
Questo lo diceva la mia prof di matematica. Lei si chiamava Silvie (da pronunciare in italiano, non in inglese/francese), perché aveva tre persone in una (proprio come nostro signore Iddio): lei, la tetta megaggigante destra, e quella megaggigante sinistra. Due cose che se si girava troppo in fretta e tu le eri troppo vicino beh, rischiavi il trauma cranico, questo è certo. Ma...
Ma, non so bene il perché (questo me lo chiedo sul serio con un po' d'angoscia) io vi stia parlando dei seni della mia ex professoressa. Volete vedere le foto? Eh?! No, non le ho, mi spiace. 

Ogni tanto, nel mentre che scrivo il post per domani, cioè oggi, perché è già mercoledì anche se io sono più portato con l'identificare questo momento come ''martedì'', ma so bene che dopo la mezzanotte è già un altro giorno, e la frase finirà senza senso adesso e voi direte che non so scrivere bene;

Wow, finita con un punt'evvirgola, oltre che senza alcun senso. La mia ex prof d'italiano sarebbe così fiera di me... Dicevo, nel mentre che scrivo il post per dom... Per oggi, per dopo insomma, sto pure chattando con I, la mia simpatica cugina che del blog sa. Dicevo con lei qualcosa riguardo a Cita, la scimmia di Tarzan, e la verità è che non ricordo bene l'argomento di discussione preciso, ma potrei aprire un secondo la chat e rileggere. Ci credereste mai che sono tanto pigro da non farlo? Spreco più tempo a scrivere tutta sta pappardella sul discorso non rimembrato di Cita piuttosto che spendere 1 secondo netto a riaprire la chat con ella. Sarà perché forse odio mia cugina?! Cugina: ti odio!
Non la odio, no. Però sapete, lei non mi dice le cose. Alcune, cose, per la precisione. Mannagg'. Oh, ora andiamo sul personale. Fermati Cerv!

Ma voi lo sapevate che c'è gente che studia il tedesco e riesce pure a impararlo?! Il tedesco! No dico, avete presente il tedesco? Ma che lingua è il tedesco? Pare una scazzottata in piena regola tra la tua lingua, l'arcata dentale e le corde vocali più ugola e quella parte pre-gola che ti permette di riprodurre quell'armonioso suono tipicamente germanico che è il ''grhhhhhhì'' di quanto c'hai il muco giallo in gola e devi sputarlo. Odio il tedesco. Soprattutto uno che... Ma non so che faccia abbia... I piselli francesi erano tedeschi. Pochi la capiranno, potrei linkarla, ma non importa. Se siete bravi seguitori del mio blog la capite. Altrimenti no. 

Ch'è me la prendo con voi ora? Naa... Tornando alla chat lei mi chiese ''Ma come ti vengon le idee per il post?'' e io le risposi (tutto ciò è accaduto meno di 5 minuti fa ma mi diverte usare il passato remoto accazzo, oh oh oh che spasso...): ho i bruchi nel cervello. Bruchi che brucano. 
La sua risposta ''Io invece vado a dormire notteeeeee''.
Brava, fuggi, fuggi! Io non riesco a dormire e tu mi spiattelli in faccia il fatto che Morfeo ti si sia avvinghiata addosso tutto bardato di giaccone nero e occhialini da sole rotondi. 

Dolci sonni a tutti... :)
''Morfeo?! Sei tu?''
''No coglione! Sono Morfeus! Pillola rossa o pillola blu?''
''E cosa cambia?''
''Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quanto è profonda la tana del Bianconiglio...''.
''Pillola azzurra fine della storia, domani mi sveglierò in camera mia e crederò a quello che vorrò?''.
''No, è viagra, e ti fa venire un tegone di due metri. Vuoi? Io lo uso sempre, anche adesso e...''
''Via le zampe da mia cugina!!!!!!!!! Porco!!!!''

Ecco, nel mentre m'è venuto meno sonno. Ora dormo! 

P.s Io in Matrix ci sarei andato, ma solo per poter fare tutte le mossette di Kung fu e le varie menate tipo schivare proiettili eccetera eccetera. Sai regazze che tiravo su poi?!