18/02/13

Vaneggiamenti supercazzolì, rubrichette mensili di topcinquine, e pesce marcio e CULtura per tutti!

Perché CervelloBacato è anche CULtura!
Io ve l'avevo detto e promesso che lì nella testa ce l'avevo la roba da ficcarvi qui nel post. Il problema è che è ancora lì, spersa nel mio cervello che aspetta soltanto d'esser buttata giù. Mannaggia a me mannaggia. E' che oggi ho fatto festa tutto il dì, non ci posso far nulla. Cioè, ieri ho fatto festa tutto il dì, perché voi state a leggere ora, mica ieri. E per ieri intendo adesso, il momento in cui scrivo. Ore 00.04 del mattin'! Quindi è giusto che io parli di quel che ho fatto riferendomi a ieri, non ad oggi. Come i latini no? Che scrivevano le lettere dicendo
''Stavo bene e mangiavo un buon piatto di garum (interiora di pesce marcio in pratica) nel mentre che ti scrivevo!'' perché appunto s'immaginavano già che quando il loro destinatario avrebbe letto quelle quattro menate del pesce e di loro che scrivevano, il tempo era già trascorso e magari non stavano più nemmeno tanto bene, perché cavolo, mangiatevelo voi 'sto schifo di pesce marcio, no!? Bleah! 

Tornando a noi, i post più letti di gennaio si diceva! Elenco che una volta al mese devo fare. Devo.... Devo perché me lo sono auto imposto. Una rubrichetta mensile ecco. 
Ch'è, non vi piace adesso la rubrichetta di CervelloBacato?! Suvvia non siate scortesi. Mi serve per evidenziare ben bene i post più cool mese per mese et etiam (oggi sto gagliardo col latino) per segnalare articoli che magari vi sono sfuggiti. Del tipo ''Meno male, ho evitato il post sulle caccole!'' E invece no caro mio, te lo becchi un'altra volta, nonostante siano secoli, eoni che ve lo ritrovate in questa sciagurata top5. 

Voglio andarmene da questo blog!
Ok... Il discorso sta prendendo una piega lievemente insensata.Non spaventatevi! 
''Questo discorso del post evitato ed evidenziato poteva essere sfruttato meglio e l'hai buttato nel cesso. Bravo Bacato. Cioè, bravo un par di palle! Tu hai le potenzialità, ma non ti applichi!''...
Fate cenno di sì con la testa e leggetevi sta classifichetta su, da bravi!
I post più letti di gennaio!!!

5) Il post sulle caccole. Ve l'avevo detto insomma che c'era pure sta volta. Eee se sono riuscito a catturare l'attenzione del web intero è perché lo scaccolamento è un bisogno primordiale, un elemento basilare dell'animo umano situato in questa società consumistica che disperde l'interiorità dell'individuo ponendolo innanzi ad un confronto simile e pari ad una serie di antani con scappellamento a destra. No?! Provate a contraddirmi se ce la fate! Gentaglia...

4)Uè ciccio, ti faccio il taglio alla Valentino Rossi?! Ecco, il mio tallone da killer... Articoletto di discreto successo che v'ha fatto sfogare ben bene nei commenti. Mi piacciono i vostri sfoghi. Sfogatevi tutti!

3)Le mitiche, impareggiabili ed immangiabili (mica vero) porcherie di CervelloBacato. I miei esperimenti culinari che stavolta hanno avuto gran successo di visite, commenti e esperimenti, con riscontri pratici e ringraziamenti da parte di coraggiosi che hanno osato sfidare le proprie papille gustative apostrofando di marrone i loro precedentemente sani palati.

Se ora siete così è perché avete letto tutto il post!
Sono orgoglione di voi!
2)Ebook. Qui si va sul serio. Ogni tanto un tocco di serietà ci vuole in un blog no? Ultimamente ce n'è pure troppo ma qui ne ho sparate già abbastanza, credo. Vabè. Ebook, copertine e conversioni. Utile davvero per tutto sto ambaradam di problemi. Leggevatevelo!

1)Io lo so che ho un pubblico che non si palesa nei commenti, ma che guarda e si spippetta osservando le bellezze che ogni tanto passano di qui. Ho detto spippetta!? Che volgarità! Ma vabè, chissene. Dicevo, voi osservate ma commentate poco quando si parla della Mora, della Bionda e della Rossa. Però intanto botto di visite. E visite che provengono da voi blogger eh! Perché le statistiche e le provenienze parlano chiaro, bricconcelli!;) ;)

Ora chiudo quest'agonia e vi saluto. Chissà se qualcuno è arrivato a leggere tutto fino alla fine. In tal caso, ricchi premi per tutti, giuri!