17/09/12

Traumi infantili: la fottutissima paura della Bibbia!

Nato in una famiglia cattolica (e chi non lo è), sono giustamente stato ''istruito'' secondo tali insegnamenti religiosi. Non che i miei siano bacchettoni però eh, per carità! Ho un padre fermamente credente (non per questo bigotto) e una madre che qualche dubbietto ce l'ha, ma va bene così. Io come già sapete da Qui e Qui non credo, ma nessuno dei miei ne fa un problema. Liberi tutti e volemosebbene!

Dicevo comunque che avevo una cazzuta paura della Bibbia. Avevo perchè da piccino, tipo a cinque o sei anni. Dovete sapere che la De Agostini a quel tempo pubblicò in edicola (credo) una serie di videocassette a cartone animato in cui veniva spiegata la Bibbia. Una cosa per bambini insomma. Ecco... 
Ora io mi chiedo Chi diamine ha prodotto quell'abominio?! Ricordo che tali cartoni mi facevano una paura boia! Erano estremamente dark, con musiche di sottofondo tetre e con un Dio che era più cattivo e 'ncazzato nero che amorevole e misericordioso. Vabè...

La cosa più spaventosa di tutte comunque era la sigla, che vi propongo qui di seguito:


Non è la cosa più traumatizzante che ci sia?! Anche la parte coi disegnini allegri è esageratamente sinistra! E la canzone?! Mamma mia da brividi! Vabè, se avevo paura della Bibbia ora sapete il perchè... Le puntate in sè erano addirittura peggio (viste da un bambino lo erano, ve lo assicuro).

Voi avete qualche trauma infantile nato da eventi che solitamente non dovrebbero affatto traumatizzare!? Ditemelooooo!