14/10/13

Breaking Bad- Stagione 2

Walter e Jesse ce la fanno, riescono per il rotto della cuffia ad uscire dalla situazione marrone che avevamo visto nel finale della prima stagione e ci provano. Provano, signori miei, ad alzare la cresta e a imporsi nel mercato della metanfetamina!

La seconda stagione parte quindi riprendendo molto bene tutti i temi lasciati per strada dalla prima, e ci porta a vedere le disavventure dei due soci che attirano a sé sfighe su sfighe a causa dell'enorme inesperienza sul campo. Questa è la serie del rapporto tra i due compari!
Secondo me una delle scene più potenti di
tutta la stagione. Meravigliosa!
Alcuni personaggi vengono approfonditi, Jesse in primis quindi, e poi a seguire la moglie Skyler (che è intelligente e furba), il cognato Hank e la cognata Marie. La cosa più interessante però è l'immensa, altissima e delicatissima piramide di bugie che Walter si ritrova a dover costruire per tenere la sua attività commerciale nascosta al mondo. Il suo obiettivo insomma, ovvero i soldi, in un modo o nell'altro lo raggiunge ma... Come spenderli ora, senza far insospettire gli altri? E fossero solo questi i problemi...

Sì perché i due soci si rendono più volte conto di avere la coscienza nera come la pece. Sono brave persone che hanno fatto qualcosa di orribilem oppure... oppure sono cattive persone che si nascondo dietro una finta vita da gente perbene? Il filo che separa le due possibilità è sempre più corto e alcuni momenti vedranno enfatizzare parecchio la delicatissima questione. Stanno cambiando, ci provano quasi gusto, Walter in particolar modo e questo è preoccupante e figo al tempo stesso. E tra amore, malattia (che fa gli scherzoni) e debolezze varie ed eventuali, ai due gliene capiteranno di cotte e di crude,  e verranno entrambi segnati e messi a dura prova sia nell'autocontrollo sia nella ''pazienza'', ma più di tutto nel carattere.

Il finale ti lascia un po' così... Ecco in realtà il finale è abbastanza logico, insomma doveva succedere proprio quello prima o poi. Ma la scena finale piuttosto, è qualcosa di... Strano, incoerente e che sembra non centrare nulla con tutto quello che abbiamo visto in queste due stagioni. Voglio dire... Che cazzo centra quella scena?!
Beh, lo scopriremo con la terza serie, quindi sì, io pure la seconda di Breaking Bad l'approvo, e a quanto dicono le migliori stanno per arrivare!