28/06/13

Le Interviste Bacate #5: Misantrophia

Benvenuti audaci telespettatori! Va ora in onda la quinta puntata di Interviste Bacate, la torbida soap opera che ha incantato milioni di casalinghe frustrate e vogliose. Prego, allontanate i vostri genitori dallo schermo, grazie...
No eh? Infatti no! Ecco a voi, la miticaaaaa Misantrophia!
(oh, quasi dimenticavo: lassù in alto trovate la pagina dedicata alle interviste con tutti gli intervistati fin'ora e l'elenco dei prossimi sfortunati... Se manca qualcuno fatemelo sapere, se volete aggiungervi invece basta commentare)

Cervello:
Ciao Misantrophia! Come ti senti oggi? Pranzato? Digerito?

Bacato:

Espletato le tue funzioni di assorbimento/smaltimento rifiuti?

Misantrophia:
Salve buon uomo! Come sto oggi? Ansia a parte per le tue domande, bene! Non ho pranzato perchè non avevo fame, quindi non ho nemmeno digerito nè tutto il resto! Magari mi bevo un paio di litri di Rocchetta, così faccio tanta plin plin e sono apposto!

Cervello:
Pensa io bevo solo acqua del rubinetto... Qualche giorno fa m'han fatto terrorismo psicologico sui brutti effetti che fa tale acqua... Tu cosa pensi?
Bacato:
Morirò? Cagherò mattoni di calcare? O... Peggio?! C'è del peggio?!?!
Cervello:
-.-'' non intendevo questi effetti ma... vabbbbè...

Misantrophia:
Dai, se ti intasi ti bevi una bottiglia di Viakal!

Bacato:
Ok, sto muorendo! E' proprio una bella idea. Comunque sia, presentazioni! Nel mondo dei blogger chi sei e di cosa parli? Dicci quanto è pieno di sex appeal il tuo blog! Diccelo su, diccelo! Eddai dicceloooooo!!!!

Misantrophia:
Di sex appeal nel mio blog io ne vedo ben poco! Sono Misantrophia (e fin qui c'eravamo tutti) e parlo di... Parlo! Condivido con voi le stortezze che partorisce il mio cervellino. Dalle cose serie a quelle più stupide. Anche se la seconda categoria predomina assai!

Cervello:
Dunque parliamo un po' di te.. A quanto pare sei una delle poche blogger molto vicina alla mia età! Che fai quindi nella vita? Studi? Lavori? Rubi agli zinghEri?

Misantrophia:
No, sono gli zingheri che rubano a me casomai! Visto l'episodio di due mesi fa! Ma mettiamo da parte l'argomento "duecentoeurirubati". Io ora come ora faccio il lavoro più difficile del mondo: cerco lavoro.

Bacato:
Dopo questo episodio di rubaggio il tuo livello di razzismo a quanto è salito più o meno? Di 3, 4? Oppure di più? Facciamo 6?

Cervello:

Ma 6 cosa?! Boh, comunque duro lavoro cercare lavoro. Immagino i tuoi studi ti orientino verso.... Ehm, quali studi hai fatto?

Misantrophia:
Più che altro avevo l'istinto omicida alle stelle! Avrei tirato il collo a chiunque! Ma lasciamo stare, poi sennò mi chiamano Adolfa!

Per quanto riguarda gli studi, mi sono diplomata presso il liceo socio-psico-pedagogico della mia città! Ovviamente! Dove sennò!

Cervello:
Dove sennò? Leggo tra le righe un'insofferenza e un certo astio verso il luogo in cui sei nata, cresciuta, e magari ancora oggi ti trovi? Voglia di viaggiare?

Bacato:

Rispondi a questa semplice domanda: chi è Babbo Natale? Un ciccione ubriacone che pericolosamente s'avvicina ai piccoli bambini indifesi durante la notte, o un uomo buono e magico che porta i regali ai pargoli buoni? Digita A per la risposta prima, Digita 2 per la risposta B. In palio uno splendido viaggio in Lapponia tra le alci muschiate!

Misantrophia:
Oh Cervello, ma che botta hai?
Diciamo che è una città pallosa, non c'è mai niente da fare, sono tutti pottini figli di papà con la puzza sotto il naso. Però non credo che la abbandonerei tanto facilmente. Ormai è casa mia.

Cervello:
Beh, è sempre stata casa tua. Non hai voglia di cambiare aria? Per quanto difficile sia staccarsi dai propri luoghi? Io, che comunque per ora sto ancora studiando, spesso la sento questa voglia di andar via. Sono insofferente verso il mio paesello.

Misantrophia:
Si, delle volte la sento ovviamente. Andrei via solo se sapessi di ritornare. Tipo adesso, che aspetto luglio per farmi una quindicina di giorni di mare. Però poi so che torno qua. E' un amore-odio.

Cervello:
Dove c'è amore, va bene tutto! Un po' come dove c'è barilla c'è casa.

Bacato:

Un piatto che proprio detesti e ti fa rivoltare lo stomaco? E stando in argomento, la tua più grande passione? O una delle tue più grandi passioni, suvvia! Che fai nel free time dato che cerchi lavoro e sei abbastanza libera, presumo?

Misantrophia:
Oddio, sul fatto del cibo non sono poi così sega. Detesto la trippa e interiora varie. Le acciughe, i capperi e le banane. E qui volarono le battute e i doppisensi simpatici!
La mia più grande passione è la lettura. Se mi pagassero per leggere, sarei milionaria, a gambe all'aria alle Maldive con un cocktail ghiacciato in mano e il cappellino di paglia, che mi sta male ma lo metterei comunque per darmi un tono.
Il mio tempo libero lo trascorro con le mie due migliori amiche Di e Vu. Sono le mie vicine di casa, amiche, sorelle. Ce la spassiamo un sacco insieme!

Bacato:
E insomma non ti piacciono la banane... Scusa ma, il tuo consorte come la vive questa cosa?!

Cervello:

Museruola per Bacato! Mò basta!

Bacato:

Cribbio, che santarellini oh... Era per ridere checcavolo...

Cervello:

Amiche dicevi... Esiste quindi davvero l'amicizia tra donne? No perché io che sono (un po') maschilisita, lo ammetto, non ci credo proprio per niente... Spiega un po'!

Misantrophia:
Aspettavo giusto questa perla di Bacato! Il mio consorte non si lamenta! E qui mi taccio per non scivolare nel volgare.
Cosa ne penso io dell'amicizia fra donne? Rara. Però quando la si trova è speciale. Il rapporto che ho con loro è fraterno. Ci conosciamo da quando avevamo circa 7 anni. Nonostante viviamo accanto c'è stato un periodo in cui non ci vedevamo mai. Ma poi ci siamo ritrovate e non era assolutamente cambiato niente fra noi.

Cervello:
Ok, rara può andare. Sono d'accordo Vi vedo sempre in competizione, spesso a sparare di qualcuna che fino a 5 minuti prima era di fianco a voi a chiacchierare e ridere... Boooh! Capirvi a voi donne...

Bacato:

Ma tu, che sai che io so chi sei anche se non dovrei saperlo, e sempre tu, che non sai chi sono io, come la vivi questa cosa?

Cervello:

Il primo bacio con M? Qualcosa che invece detesti della vita di coppia?

Misantrophia:
Rispondo a Bacato: mi fa strano! Ma mica ho ammazzato qualcuno! Se sai chi sono io anche se io non so chi sei te non è la fine del mondo! Anche se prima o poi farò le mie ricerche da detective e ti stresserò per sapere chi sei!
Rispondo a Cervello: Il primo bacio con Emme è stato simpatico. Lui ci provava già da tempo (e io facevo finta di non crederci... Cioè, lui è belloccio assai. Troppo per me! Io in confronto a lui sono una lernia!). Eravamo a ballare con i nostri amici, si offre di riportarmi a casa, lo faccio scendere (non alludevo a nulla eh!), ci mettiamo a guardare Boogyeman (e non so nemmeno se si scrive così), lui mi abbraccia, io nel panico ed esordisco con un "Oioi mi addormento". Poi ci baciamo ed eccoci qua!
Oddio, dimenticavo! Una cosa della coppia che detesto? Mmmmh, della relazione fra me ed Emme niente. Stiamo davvero bene insieme. Siamo noi stessi, senza divieti. Abbiamo i nostri spazi, ci rispettiamo, battibecchiamo ma cinque minuti dopo io scoppio a ridere perchè a fare l'incazzata non mi ci vedo e mi scompiscio. Delle coppie in generale, invece, detesto chi pone dei limiti all'altro, della serie "te non azzardarti ad uscire, mentre io esco e faccio quello che mi pare". I piedi in testa all'altro proprio no!

Cervello:
Una lernia?! Ma che stai a dì?! Altra domanda, com'è che voi donne non vi piacete mai? Perché siete così incomprensibili?!?!

Bacato:

Scegli un personaggio di un libro che ti piace, scegli un personaggio famoso che ti sta letteralmente sui coglioni, e ora descrivi come lo ammazzaresti di botte o cosa gli faresti di brutto!
I particolari sanguinolenti sono graditi assai!

Misantrophia:
La mia autostima ormai se l'è data a gambe! Poi una punta di realismo ci vuole sempre.
Bacato, la domanda che mi hai posto è tremendamente difficile! Mmmh, sto adorando David, il protagonista de "Il gioco dell'angelo" di Zafón. Diffidente proprio come me!
E poi, oltre a Barbarella D'Urso (o D'Orco, come la chiamo io) detesto Elena Santarelli! Le schianterei tutti i capelli a ciocche! E quelli che restano, via con le pinzette!

Cervello:
Immagino che scena meravigliosa dev'essere

Bacato:

Ehi, ma a noi piace la Santarelli!

Cervello:

Ahhh giusto... Fa finta di essere d'accordo con la nostra ospite tu!

Bacato:

Oookkei

Cervello:

Ehm... Parlando di musica, nel tuo blog, ho recepito abiti in una qualche città spesso colpita da quel singolare fenomeno che sono i concerti. Dove vivi? E che concerti hai seguito dal vivo? Top moment? (esiste in inglese sta parola?)

Misantrophia:
Abito in quel di Lucca!
No, aspetta, i concerti ci sono una volta all'anno in occasione del Summer Festival! E purtroppo dal vivo ho partecipato a pochi concerti! Uno dei Blue quando ero una bimbaminkia di 13 anni, se non sbaglio, uno di Lee Ryan (che reputi un gran figone ancora oggi) e uno di Ligabue. Lo scorso anno mi sono goduta, proprio qui a Lucca, i Blink182. Il biglietto non feci in tempo a prenderlo. Lo gustai attaccata ad una pianta come una scimmia. Uscita di lì ero tutta graffi. Ma almeno ho visto Travis senza maglia! Muahaha! E a luglio sarò di nuovo su quella pianta per i The Killers!
Top moment? Mmmh, forse quando avevo Liga ad un metro e mezzo e gli ho detto "Luciano sposami!!" e lui mi ha sorriso! Bello Lucianone mio sexy!

Cervello:
M ti ha tradita. Come reagisci?

Bacato:

Tu hai tradito M, glielo dici? Fai finta di nulla? Oppure risponderai a questa domanda dicendo ''Io non potrei mai farlo quindi non vedo perché dovrei rispondere'' ?
Altra domanda, sempre per nulla pertinente al discorso: ti senti mai un po' persa nella tua vita? Faccio questa domanda perché penso di star perdendo la bussola, non so che strada prendere... Infine siamo ad un età di scelta, di cambiamento... E che consiglio daresti a chi si sente perso, quindi a me?

Cervello:

... ha tirato fuori una domanda seria per una volta...

Misantrophia:
Se Emme mi tradisce mi incazzo come una bestia! Inizialmente. Poi sarebbe un pò la fine. Da quando sto con lui ho iniziato a vivere, diciamo. Lui riesce a tirare fuori sia il meglio che il peggio di me. Ed è una cosa meravigliosa. E' il mio punto fisso. La mia unica certezza. Ora fai 2+2 e capirai come potrò ridurmi.
Per quanto riguarda il contrario, ti sembrerà un discorso fatto ma io non tradirei mai. Il tradimento mi fa schifo. Non farei mai del male a chi mi ha dato tanto.
Bacato, anch'io spesso mi sento persa. Inadatta. Non all'altezza. Ma penso che il nostro posto nel mondo prima o poi lo troviamo tutti. Beato chi ha chiaro cosa fare nella vita da sempre, si, però spesso si focalizzano su quella unica cosa e non si accorgono delle belle cose o occasioni che gli sfrecciano accanto. Viviamo al momento. E tutto andrà come deve andare ( o per lo meno così diconooooo).
Piccola aggiunta: se qualche verbo non torna, abbiate pazienza! Sto facendo da guardiana al gatto di Vu e mi sta facendo ammattire!

Bacato:
Siamo giunti quasi alla fine, ultima domanda mia, e poi risponderai a quella che t'ha lasciato Acalia Fenders nella scorsa intervista...
Dunque, partiamo dal presupposto che mi sono tolto la museruola e che ho rilegato Cervello giù in cantina... Arriviamo alla domanda: lo sai che ogni ragazzo, qualsiasi, tutti, e pure le ragazze suppongo, ma il punto è RAGAZZO MASCHIO, guarda i porno!? Sì, anche quelli fidanzati... Perché lo fanno? Rispondi scientificamente!
Dopodiché, concludendo, rispondi alla domanda di Acalia Fenders: Tra Batman e Superman, da chi preferiresti farti salvare?
Concludiamo il tutto con la tua domanda per il prossimo intervistato e... E?

Misantrophia:
Certo che li guardano anche quelli fidanzati! Ma non lo dicono, le faine! Il Perchè scientificamente non lo sappiamo. Forse il film porno è considerato un po' un PaiMei del sesso, un grande maestro. O forse Perchè tiene compagnia ai giovani solitari. E poi ci sono anche delle donne che li guardano eh! Vidi un programma dove c'era un tizio che si lamentava Perchè la sua donzella raggiungeva subito l'orgasmo e lui andava in bianco. Poi si scoprì che la simpaticoni si guardava un film porno in attesa del marito. Che intraprendenza la ragazza!
Tra Batman e Superman? Nessuno dei due! Chiamerei Spiderman piuttosto! È sexy!
La mia domanda? Ma i trentatrè trentini ci saranno mai arrivati a Trento? E in che condizioni, visto che si sono fatti il viaggio trotterellando?
E? E? Come la vuoi concludere, oh mio prode?

Bacato:
Potremmo concludere dichiarandoci amore eterno, ma poi verrei picchiato da M... Anzi, io fuggirei e lascerei Cervello a prenderle! Mi piace l'idea! Sono un marpione dici? Oh beh, questo si sapeva! Cara Misantrophia, è stato un piacere, e perdona le mie assenze numerose Tanti cari saluti, pure da Cervello ;)

Misantrophia:

Cervello e Bacato sono due marpioni! Ecco Perchè mi chiedevi dei porno! Muahahahah! È stato un piacere anche per me! Mi son divertita! God bless u!