20/05/13

Le Interviste Bacate #1: Nella Crosiglia

Prima puntata, regazzi cari, delle Interviste Bacate!
Prima di cominciare il tutto alcune segnalazioni ai prossimi sciagurati cui toccherà riempire delle loro vite questo umile fighissimo spazio blog! 
-Sarete contattati da me di volta in volta una settimana prima dell'inizio dell'intervista!
-Per stabilire l'ordine non seguirò quello dei commenti, a parte in questo primo caso, ma farò una selezione random tramite un qualche programmino che devo ancora mettermi a cercare. Se ne conoscete uno quindi, fatemi sapere! (vi sfrutto sempre!)
-La domanda finale di ogni intervista sarà fatta dall'intervistato del momento verso il suo prossimo sciagurato successore! 
La nostra cara e bella Nella!

Tutto chiaro? Chiaro!
Iniziamo?! Iniziamo!

Cervello:
Buondì! Intanto scusa il ritardo ma in questi giorni mi sono preso non la febbre, ma proprio la morte!!! Speriamo passi in fretta...* Comunque sia benvenuta! Ti lascio due secondi per prepararti psicologicamente alla serie di domande che ti verranno fatte di qui a pochissimi secondi (pochissimi secondi... beh, è un'intervista via mail e sarà lenta suppongo*, ma fingiamo sia tutta più accelerata così da mantenere un certo hype nei nostri lettori)!!!
*nota: al momento sì, è passata
*nota 2: è stata effettivamente eterna via mail xD 
Innanzitutto, nome e cognome! E secondo, preferisci iniziare parlando un po' del tuo blog o andando sul personale?!

Nella:
Non sei il solo Cervellino mio, anch'io pur cercando di stare in piedi per mille questioni da sbrigare, mi sento a metà!!!! Rispondo obbediente o quasi... 
Nella Crosiglia, variabile, a seconda dei momenti, dei pensieri e dei valori dai 10 ai 100 anni... E' indifferente, ma forse preferisco il personale, quindi non lo saprai mai del tutto...

Cervello:
Preferisci iniziare col personale dici?! Ok, allora andiamo a incominciar' senza ulteriori indugi!
Domanda numero prima: il tuo blog, il tuo spazio web, come è nato e da quanto? E senza fare la modesta ma anzi, ergendoti fiera rappresentante della figaggine mondiale, perché le genti tutte dovrebbero per forza seguire il tuo blog?! (Se non s'è capito, vai giù pesante con gli auto elogi!!!)

Nella:
Il mio blog non era affatto mio, non avevo nessuna intenzione di scrivere un blog... Aiutavo un'amica solo per la musica rock, mandando ogni tanto qualche post che lei gestiva. Poi il blog stava per rimanere orfano e l'ho adottato!
...Ma tutti dovrebbero seguirlo, perché è fatto con serietà, professionalità ma soprattutto con tanto cuore!
Più auto elogi di così... Ho inserito pure il cuore come organo vitale..quindi è detto tutto!!!!

Cervello:
So che non si chiede l'età alle signore, dunque non ti chiederò quanti anni hai, ma in che anno sei nata! ;) In che anno sei nata?

Nella:
ahahaha Cervellino mio... Senz'altro nel 1900....

Cervello:
Lavori, e se sì, sei soddisfatta del tuo lavoro? 

Nella:
Certo che si e sono abbastanza soddisfatta...

Cervello:
Ballerina professionista dicevi prima di cominciare! Raccontami un po' questo mondo. Sei un insegnante un po' alla Alessandra Celentano (ehm, mia madre guarda Amici, mica io) o più soft?! O peggio, chi lo sa!? Sei famosa? E qual è l'emozione più bella e il più grande risultato avuto nella danza?

Nella:
Mondo del balletto di cannibali, invidiosi e falsi, dove l'unione è solo apparente e aspettano solo una zoppia per prendere il tuo posto.Ti sei mai chiesto perché esistono tante terze o quarte ètoile per uno stesso personaggio?
Direi che la mia stronzaggine arriva a picchi diabolici, ma solo per il loro bene... Infatti sono quella con la quale gli allievi si confidano maggiormente.
Nel mio piccolo mi conoscono abbastanza... Purtroppo non sono mai arrivata all'American ballet... 
Aver dovuto ripetere fino all'esasperazione il personaggio di Gelsomina nella Strada.
L'emozione più grande è stata veder le lacrime agli occhi di un coreografo famoso durante l'esecuzione di Memory in Cats (Grizabella).

Cervello:
Nella è un nome strano, l'ho pensato fin dalla prima volta che l'ho letto... E' proprio il tuo nome vero, vero?

Nella:
E' il mio vero nome..aspettavano il maschio...

Cervello:
Il primo bacio... Da 1 a 10 che voto gli daresti? Te lo ricordi ancora? Romantico e passionale o la tipica ''adesso provo un attimo con sto tizio così quando arriva il mio principe saprò come fare!'' ?

Nella:
Visto che non me lo ricordo più di tanto, come conseguenza gli darei 4, sinceramente ho delle sovrapposizioni... Né romantico né passionale, ero giovanissima era un bacio senza alcun confronto, normale...

Cervello:
Destra o sinistra? (politica)

Nella:
Sinistra.

Cervello:
Destra, sinistra, sopra o sotto? (hai capito cosa intendo)

Nella:
Indifferente se necessito di un gran partner, sopra se vado di mio...

Cervello:
Con chi vivi nella tua dimora?

Nella:
Vivo con un house -boy, due cani , 10 gatti....

Cervello:
Con un house boy? :) Questa credo sia per me una definizione tutta nuova. Cosa essere un house boy? Una specie di toy boy? Sei un po' una Demi Moore? Confessa!!!

Nella:
Ahahahahah...Cervellino adorato... Non ho mai guardato l'età negli uomini pochi o tanti che ho avuto, ma non sono una Demi Moore...ahahahaha! Quando era un ragazzetto è venuto da noi un ragazzo peruviano per mandare avanti tutta la casa e il giardino, e ora è un ometto fatto che tutti trattiamo come un fratello, ma per le mansioni che occupa, in America almeno si definisce house-boy...

Cervello:
E' venuto da voi mentre abitavi col tuo compagno o con la tua famiglia? Mi sono assolutamente perso :) Vivi con cani, gatti e questo pseudo fratello?!

Nella:
E' venuto da noi, caro Cervellino, con tutta la famiglia...ed è rimasto anche dopo la morte del mio compagno , facendo il lavoro di domestico-giardiniere, mentre la moglie nei fine settimana si occupa degli animali e della cucina... Soddisfatto? Smack!

Cervello:
Accidenti. Mi dispiace tanto, scusami non lo sapevo proprio! Chiedevo a raffica per capire meglio la situazione, forse sono stato un po' indelicato, perdonami!

Nella:
Cervillino mio, ci conosciamo da pochissimo... Non potevi sapere... Così è la vita!!! Un bacio grande!

Cervello:
Va bene, va bene... Ora cambiamo tono! Prima di cominciare dicevi di te ''Attentissima e distratta'', due aggettivi esattamente opposti :D Com'è possibile!? Ultima domanda infine: dicevi pure d'esser romantica! Il gesto che ti è stato fatto che t'ha letteralmente fatto sobbalzare il cuore di gioia :)

Nella:
Possibilissimo. Quando non lavoro sia per la musica che per la danza, sono distrattissima e non vedo ad un passo dal naso (non per la miopia). Quando mi inseriscono, posso anche dirti di che colore hai le mutande.....!!!!!
Certo che si, mi commuovo soprattutto quando vedo i vecchi cartoni animati di Walt Disney.
Poter prendere senza alcun controllo la targa della moto incidentata di Bruce Springsteen, ed averla tranquillamente a casa!

Cervello:
E' stato emozionante? Ti senti una persona più meglio o più peggio dopo questa esperienza?
E in chiusura di questa intervista, ora tocca a te con le domande, ben due! La prima la farai a me, la seconda invece, senza sapere chi sarà, la devi fare al prossimo intervistato, che risponderà la prossima volta ;)
Detto questo aspetto le tue ultime risposte e domande e dopodiché ti saluterò con baci abbracci e cioccolatini!

Nella:
Caro Cervellino  mio,è stato divertente, ma purtroppo troppo breve e per niente cattivo....
Spero alla prossima di essere torchiata di più.....ahahahaha!
Domanda per te: ogni quanto tempo fai terapia per il tuo cervello, visto le idee strane che ti vengono in mente?
Per un altro/a: accetti questo invito nell'attesa di un incontro al buio o in piena luce?
Alla prossima , simpatia!!!!!!

Cervello:
La terapia al mio cervello?! Penso che dovrei farla una volta ogni tre giorni, ma me ne dimentico sempre... Sarà questo il motivo di tali disdicevoli idee?! Probabile! :)