28/05/13

Bacato&Cervello

Bacato: Ci sono momenti in cui sento seriamente il bisogno di assecondare la voglia di... Non andare fino al cesso e urinarmi addosso!
Cervello: !!!
Bacato: No ddico sul serio! Non ti ricordi quand'eravamo piccoli, all'asilo, e c'è capitato di mollarla? Quella dolce sensazione di calore e liberazione che pervadeva tutto il nostro essere portandoci nell'idilliaca e sconfinata prateria in cui gabinetti volanti appollaiati su rami fatti d'alberi di carta igienica cinguettavano allegramente ben lieti di accogliere gorgoglianti cascate color dell'oro!?
Cervello: Ma ch'è sei scemo?!
Bacato: Beh, io la faccio... Uno, due e.... Mmmmm... Uff, non ce la posso... Ti odio! Sei un dittatore, tu non ami la libertà!
Cervello: Ma meno male ci sono io...! -.-''
...
...
Il vero me: Già!... (sospiro di sollievo e sentiti ringraziamenti)