06/06/14

Top 10: le tenniste più sexy di sempre!

Il tennis, lo sport che in Italia paese del (e nel) pallone è cagato più o meno quanto il ciclismo e il basket, forse pure un pochino meno; considerato noioso, ripetitivo e privo di mordente, porta con sé uno dei migliori motivi per cui l'italiano donnaiolo medio dovrebbe quantomeno rivalutare la sua calciocentrica dedizione sportiva: la gnocca!
Il tasso di pilu presente in questo nobile sport è certamente uno tra i più elevati, con buona pace di pallavolo, pattinaggio e nuoto. Ecco qui dunque 10 buonissimi motivi per rilanciare nel nostro stivalico paese la passione per il Tennis! La classifica, giusto per precisarlo, è fatta seguendo sia i miei gusti personali sia le tendenze della massa giudice in fatto di patata ;) 
Quale modo migliore, dunque, per iniziare ad ammorbarvi con una lunga serie di post tutti dedicati a pallina e racchetta?

10) Agnieszka Radwanska
Iniziamo con una che nel ranking mondiale è arrivata alla seconda posizione, una tennista soprannominata dalle altre ''professoressa'', perché dotata di grande intelligenza e tattica, doti queste che le hanno permesso di vincere partite che sulla carta la davano per perdente. Prima polacca nella storia in grado di vincere un torneo nel circuito maggiore, apre la nostra classifica quest'atleta che è pure una gran bellezza!




9) Flavia Pennetta
Italianissima, aguerritissima, passionale, rapida, forte, ma anche dolce, solare e simpatica fuori dal campo, ecco arrivare alla nona posizione la nostra Flavia! Prima italiana nella storia ad aggiudicarsi la top 10 nella classifica WTA, semifinalista degli U.s Open 2013 e vincitrice dello stesso nell'incredibile edizione 2015, dopo aver raggiunto i quarti agli Australian Open vanta anche 4 vittorie di Fed Cup! Cos'è la Fed Cup direte voi? Semplice, sono i mondiali del tennis, e noi, grazie anche a lei, ne abbiamo vinti 4!!!
Talento tennistico a parte poi, è una gran sventola! Ti amo da sempre, brindisina del mio cuore, pure se stai con Fognini!


8) Elena Dementieva
Classe 81 (non si dovrebbe mai dire l'età della donne ma non è qui a contestarmi), ex numero 3 del mondo, ormai pure ex tennista, perché in effetti si è ritirata, e vincitrice dell'oro olimpico ai giochi di Pechino 2008, la nostra biondissima Elena è una sensualissima mina vagante, una giocatrice che è stata in grado di competere ai massimi livelli ma che purtroppo non è mai riuscita ad imporsi  in un torneo dello Slam. Un gran peccato, perché le carte in regola c'erano tutte.












7) Alona Bondarenko
19esima posizione come best ranking, vincitrice in doppio degli Australian Open nel 2008, Alona ha una buona difesa e sa angolare magnificamente. Forse non brilla ancora tra le migliori stelle del tennis, ma in quanto a bellezza non siamo messi male affatto.


















6) Marija Kirilenko
Russa, bionda, top 10 nel 2013, vincitrice nella categoria junior agli U.s Open 2002, i migliori risultati per ora li ha ottenuti nel doppio, con due finali agli Slam d'Australia e di Francia. Alle Olimpiadi di Londra 2012 ha perso per un soffio il bronzo, andato alla Azarenka.
Tennis a parte, come potete immaginare, è famosa per la sua bellezza. Posa in bikini nel 2009 per Sports Illustrated  ed è testimonial adidas dal 2006 al 2009. 


5) Camila Giorgi
Si entra in top 5 e a infiammare il nostro elenco motivazionale c'è Camila Giorgi, italianissima, anno 91, come chi vi scrive (sì lo so, lei è lì a giocare e io qui a scrivere ok ok sono scarso) e con un best ranking alla posizione 30. E' ancora giovane ma ha grandi potenzialità, che nel 2015 le permettono di vincere il suo primo titolo WTA sull'erba di Hertogenbosch. Unico limite per spiccare davvero il volo, forse, è il padre allenatore. Il tempo ci dirà chi ha ragione. Ovviamente, oltre a tutto ciò, è proprio sexy, e dal vivo vi assicuro che è... ok la smetto.

















4) Eugenie Bouchard
Non entra in podio per un soffio ma al quarto posto c'è la canadese Eugenie Bouchard, giunta fino alla 7esima posizione del ranking mondiale. Giovanissima, anno '94, l'intraprendente biondina gioca un tennis abbastanza potente e agile, che le ha permesso di far fuori Ana Ivanovic al terzo turno Wimbledon 2013 e di raggiungere, l'anno successivo, le semifinali agli Australian Open. Ha fatto sognare al Roland Garros 2014, giunta in semifinale con la Sharapova (che è pure il suo idolo), e soprattutto a Wimbledon, perdendo soltanto in finale da Petra Kvitova. Ditemi un po' voi se la ragazzuola non promette bene... che poi più che sexy questa è proprio bella!















3) Ana Ivanovic
Entra in terza posizione una delle tenniste più amate e venerate del tennis dei nostri giorni. Ana Ivanovic, la serba ex numero uno del mondo, è riuscita a conquistare 13 titoli WTA tra cui un Roland Garros nel 2008 sconfiggendo la connazionale Jelena Jankovic. Ha grinta da vendere, movimenti aggraziati e agili, determinazione e discreta potenza. La forza maggiore comunque, come per ogni numero 1 che si rispetti, è di certo la tenuta mentale. Ana in campo è una guerriera, certo splendida, ma pur sempre terribile.


2) Maria Sharapova
Chissà quanti di voi se l'aspettavano alla prima posizione, eh? Dato che questa però è la classifica secondo i miei gusti personali, bisogna accontentarsi dell'argento, perché in prima... ma non divaghiamo. Ex numero 1 del mondo, Maria è stata la prima tennista russa a vincere Wimbledon e Australian Open, nonché a raggiungere la vetta del ranking. Famosa per la sua potenza devastante, per le sue urla oltre ogni decibel umanamente sopportabile, e per la sua assurda bellezza, vanta ben 31 titoli vinti tra cui 4 tornei dello Slam. Quando è in giornata buona non la batte nessuno. Anche perché è veramente una stronza glaciale in campo... 













1) Anna Kurnikova
Ex tennista russa, più che per il buon tennis (ha comunque raggiunto l'ottava posizione nel ranking mondiale) diventa famosa per l'ineguagliabile bellezza. Lunghi capelli biondi raccolti in una treccia, fisico scolpito, sorriso che t'ammazza, Anna è stata in grado di appassionare molti maschietti anche assolutamente menefreghisti rispetto al tennis. Tornando allo sport, ha solo 15 anni quando raggiunge il quarto turno degli U.s Open, perdendo contro la numero 1 Steffi Graf, e un anno in più quando agguanta le semifinali a Wimbledon.
Nonostante non abbia mai brillato in vittorie nel singolo spicca di certo nel doppio, che le ha portato 16 titoli tra cui 2 vittorie agli Australian Open.
Si ritira nel 2003, soprattutto a causa di diversi infortuni, ma la sua fama non tramonta e a ricordarla con affetto sono soprattutto i fan maschili di questo nobile sport.



















E allora che dite? Iniziamo a dare un po' più di spazio a qualcosa che non sia sempre il solito calcio? Può essere questa una piccola spinta verso nuovi orizzonti? Io lo spero, e loro 10 sono lì ad aspettarvi ;)