25/11/13

Sarai anche un drago ma il mondo pende troppo a sinistra!

[...] "Guardala, guardala... quella lì, sì.".
"Eh, allora?".
"È bbbella!".
"Si dai, figa!".
"Nononono non è figa, quella è bella! E si ci provassi? No ma ha il moroso...".
"Beh ma che te frega? Vai dai dai che stasera sei un dragoooo!".
"Uoooh ok dai vado vado che è bella e chissenefregadaidaidaiiii!". [...]

Se ve lo steste chiedendo, ebbene no, non andai, nonostante la "draghezza" insita in me. Con questo surreale preambolo, probabilmente molto incorretto a causa dei ricordi annebbiati, incorretto come la parola stessa che dovrebbe essere scorretto semmai, vi do il benvenuto al secondo mirabolante episodio della rubrica MusicalMente. E allora musica, maestro. No ok, arriva tra un attimo fermi lì eh!

Ore 2.00 del mattino, passate. Novembre 2012. Il mondo, sospettavano in molti, sarebbe finito nel giro di un mese. Per me, povero stronzo sfigato, era già un po' finito dopo la fine della storia d'ammore più lunga (diciamo pure l'unica) che abbia mai avuto, oltre i due anni. La serata era perciò partita con un "Stasera Cervello torna a casa in barella, stasera lo accoppiamo!" e così, pensate un po', fu.
Dopo avermi gentilmente offerto mezzo bar di alcolici per ogni bar visitato (che qui noi li si visita come fossero musei, con rispetto e reverenza) s'era andati in questo localetto a ballare. Io, che non son un gran danzerino, me ne strafregavo, in quanto totalmente incapace di relazionarmi con le più basilari coordinate spaziotemporali, e danzavo cacciato sulle note delle mitiche canzoni anni 90 tanto che Cledi di Mariadefilippa, ma llevati uun po' dai coglioni và! 

"Sarebbe figo," dico alla Maga (un'amica che pratica magia), " se adesso mettessero la canzone Pipappapparapò!".
E lei mi guarda, la bionda, e mi urla "Adesso la mettono!" e mezzo secondo dopo parte Piiiiiipappapparappò, pappapparappò, piiiiiipappapparappò....
Esaltazione massima, la maga aveva fatto la magia, io non capivo una ciolla, i miei amici erano pure loro un po' brilli, e tutti saltavano urlavano ridevano mammamia che bello il mondo quando s'è brombi. Capellidifuoco, non molto dopo ma molto inaspettatamente, faceva la sua entrata in scena sul fondo del locale. La guardai, la misi a fuoco, si esatto misi a fuoco Capellidifuoco. E perciò iniziai, rivolto a un amico, con un "la vedi quella? Guardala, guardala..." e qui si torna a inizio post.
Capellidifuoco, giusto precisarlo a questo punto, era una donzella già veduta tempo prima (in quanto nel pisciatoio di Dio ci si conosce quasi tutti almeno di vista) e già impegnata purtroppo per me (in quanto magnete per peni) ma di aspetto tanto incantevole da farmi venire piùppiù d'una turba mentale.

Alla fine poi nulla, v'ho già detto. Non andai a parlarle, forse complice il fatto che a stento vedevo dritto e tutto si muoveva continuamente verso sinistra, perche più alcool bevo più il mondo va verso sinistra, e non ne so il motivo, ma rispetto la sua scelta politica insomma, perché cioè chemmefrega.
Però la serata fu un successo. Pippappapparappò m'aveva fatto divertire come non mai, noi si era felici, io e Bacato dico, anche se uccisi d'amore per una storia finita, e gli amici ci volevano un gran bene. Magia in quel locale, ecco cosa accadde (si tende a esser poetici da sbronzi), e di certo, per quanto improbabili siano state le ore successive, ovvero dalle 2.30 in poi, conservo ottimi e sfuocatissimi ricordi. Quest'ultimo lasso di tempo comunque, è tutta un'altra storia, credetemi. Ma chissà, magari un giorno ve la farò raccontare da qualcuno di loro ;)

Questo quindi è il ricordo che mi porto dietro per il mese di Novembre, e Pippapppapparapò la canzone che mi fa viaggiare indietro a quel giorno.

21 commenti:

  1. Drago, la prossima volta però parlaci con la tipa. Magari si sarà lasciata ;)
    Pippppapppappparapò auhauhauhauha già ti vedo a ballarla auhauhauhauha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No ma io lo so che quella è occupata come i cessi all'autogrill di ritorno da un concerto. E quindi che ci posso fà?! :) pappapparapò

      Elimina
  2. Ahahaha io mi esalto per disisderidomofdenait-denait-oièèèèè :D

    [ps: non ti uccidere di niente :P]

    RispondiElimina
  3. Grandissssima anche quellaaaaaa!!!! Sicuro quella sera c'era!! :)

    RispondiElimina
  4. E ancora una volta, viva Misa che ti illumina sulle canzoni!
    Dio mio, ma come si farebbe senza di me?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma veramente! Grande Misa che rende possibili i miei post xD

      Elimina
  5. Pensa, per me è una canzone delle scuole medie!! XD
    Io avrei provato a fare il torero con quella, magari le dicevi il nome della tua ex XD

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Devo ammetterlo, questo post è bello già solo per il titolo! XD
    Però pure il resto è bello eh!
    Anche io ho avuto una mia Capellidifuoco tempo fa... anche a me non è andata proprio bene! :-)

    RispondiElimina
  7. Eh, ai miei tempi alle medie ci stava 50cent e where is the love dei black eyed peas xD E dragostea din tei, non scordiamola!!
    Guarda, fossi nella cindizione di poter decidere se fare il torero o no sarei già al settimo cielo, quindi non lo farei ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella di orima era per Moz.
      Ora rispondo a Orso. Scusate ma faccio casino con sto tablet xD
      Eheh ti ringrazio orso. Comunque non è andata bene nel senso che come nel mio caso non è nemmeno iniziata e/o non sa della tua esistenza? XD

      Elimina
    2. In realtà parlo di un bel po' di anni fa... sapeva di me, anzi, pareva anche potesse esserci qualcosa ma poi mi sono accorto che era una pu... purtroppo incoerente! XD

      Elimina
    3. Accidenti... le purtroppo incoerenti ti fregano sempre xD

      Elimina
    4. anche le puttane ti fregano sempre!! :)

      Moz-

      Elimina
  8. Il fatto che abbia capito all'istante e senza aprire il link quale canzone intendessi con Pippapppapparapò la dice lunga, molto lunga, sul mio dna anni '90...

    RispondiElimina
  9. Bello questo ricordo, dà proprio l'idea dell'umore del momento...
    Eri più 'mbriaco di una botte di vino, ma se ti sei divertito...
    Peccato che tu non abbia saputo cogliere l'occasione per attaccare bottone con CapelliDiFuoco, alias "magnete per peni", ma (forse) se lo avessi fatto... il ricordo non sarebbe stato altrettanto bello e altrettanto sfocato!
    I sogni sono (a volte) meglio della realtà...
    O no?! :)

    RispondiElimina
  10. Forse hai ragione Kety... Chissà :)

    RispondiElimina
  11. Comincio a pensare che la singletudine ti stia trasformando in un essere discotecaro senza controllo ... per di più: anni '90 XD
    No, va bene, la canzone ci sta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è successo l'anno scorso e da quello gli episodi discotecari, se così vogliam definirli, sono stati ben pochi. Due? Tre? E non in discoteche comunque ;)

      Elimina
  12. Scrivi in discreto stile Malvaldi, l'hai letto per caso? Lui è un giallista/comico ma pure tu la finisci in semi/thriller... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh no, mai letto a dirti la verità...Beh, se è un complimento ti ringrazio ;) E benvenuto da queste parti!

      Elimina

Vuoi parlarne? Lasciami un commento!
Ti piace quel che hai letto? Condividi sui social!
Non ti piace? Fa' come sopra! ;)