05/04/12

La canzone più triste del mondo...

Ebbene si, quando la sento mi parte una tristezza che non finisce più!
Dovete sapere che il CervelloBacato è una persona abbastanza legata al passato, che ricorda molto della sua infanzia (tra l'altro bellissima, non c'è che dire, ho avuto culo!) e che rimpiange terribilmente il tempo che passa.

Non è che mi pento della mia vita fin ora, ma pensare a questo '' eterno scorrere incontrollabile'' (come sono aulico eh!?) a me mi ispira tristezza (''a me mi'' proprio per specificare che proprio a me sta succedendo sissì)...
Ops scusate! Parlo e parlo e non vi ho ancora detto di che canzone parlo, ma che burlone (oggi mi sono antipatico da solo non oso immaginare quanto vi stia irritando)!... Eccola qui:

Non sono fan di Renato Zero e a parte questa conosco ben poche sue canzoni, ma questa... Tristezza... Mi immagino già ad ottant'anni mentre l'ascolto per caso su una radio iper tecnologica e intanto mi scende una lacrimuccia... Giornata triste...